Risanamento totale dell'umidità dei muri, siamo presenti sul mercato da 50 anni.

PREMESSA DELLA RISALITA CAPILLARE:

é risaputo  che la causa principale è riscontrabile al fenomeno di risalita d’acqua per capillarità dal suolo nelle murature nota anche come “umidità ascendente”.Molti la sottovalutano e non tengono in seria considerazione che è una priorità bloccarla alla fonte.

In genere si manifesta nelle murature in corrispondenza dei piani terreni, come nel nostro caso, o cantinati, può raggiungere anche quote assai elevate e ciò dipende principalmente dai seguenti fattori:

•dimensione dei capillari del materiale costituente la muratura;

•quantità d'acqua contenuta nel suolo su cui la muratura è posta a diretto contatto;

•natura e concentrazione dei sali presenti in soluzione nell’acqua contenuta nel terreno;

•grado di evaporazione permesso dalle superfici murarie in relazione ai parametri microclimatici dell'ambiente esterno.

 

Le cause dei fenomeni di umidità ascendente sono imputabili alle mura di fondazioni affondate nel terreno, l’acqua viene veicolata per risalita capillare.

il terreno non è l'unica causa d’innesco dell’umidità ascendente. Le murature di fondazione possono venire a contatto con acqua non proveniente direttamente dal terreno per capillarità come ad esempio le acque meteoriche oppure acque provenienti da perdite di pozzi o condotte idrauliche, acque di superficie non regimate, le più aggressive sono le acque provenienti da terreni contaminati, ad esempio i terreni delle vecchie aree agricole, aree di forte espansione industriali e le acqua reflue  fognarie dei centri storici.

Inoltre, la presenza di sali nell'acqua contenuta nel terreno, con il quale la muratura è posta a contatto, e di quelli solubili normalmente presenti nei materiali da costruzione, di cui la stessa acqua si carica nel percorso di risalita all'interno della muratura, tende a rafforzare e ad enfatizzare il fenomeno della risalita per capillarità.

Normalmente la risalita capillare tende a raggiungere livelli di assorbimento nella muratura più bassi , nell’apportare rivestimenti in pietra, zoccolature o intonaci cementizi per nascondere l’umidità, la risalita  capillare nel  muro viene alimentato a livelli molto alti .

Esempio prima e dopo i nostri interventi con tutti gli accorgimenti tecnici usati.

Trattamento non invasivo

 

Con il nostro metodo d’ iniezioni continue controllate la miscela blocca la risalita capillare donando idrorepellenza ai mattoni e mantenendo i leganti perfettamente asciutti nel tempo. La miscela è un potentissimo antisale e fa anche da consolidante ai leganti dei mattoni, assicurando così il massimo della garanzia sul trattamento eseguito. Il tempo di reticolazione della miscela viene controllato grazie alla variazione dei dosaggi, alle temperature, alla salinità in presenza di carbonato di calcio , ai supporti bagnati da trattare e al tipo di materiale costituente la muratura.

Suggerimenti tecnici: l'umidità interna nei muri non può essere eliminata con una semplice posa di intonaci deumidificanti, kit fai da te o apparecchiature elettroniche in quanto le murature non vengono “separate” dal terreno ma si va solo a nascondere temporaneamente il problema.

Contattaci

Grazie dell'invio

Iscriviti alle nostre newsletter

Grazie dell'iscrizione